La Prostata

Condividi

Che cos’è la Prostata

La Prostata nell’uomo, come il seno nella donna, è una ghiandola che produce il fluido prostatico e controlla la secrezione di questo fluido. Le cellule che rivestono la ghiandola prostatica fanno in modo di espellere il liquido seminale che fuoriesce nel momento di un orgasmo eiaculatorio.

Che cos'è la prostataL’antigene prostatico specifico (PSA) aiuta a mantenere lo sperma in forma liquida. E’ un enzima sotto forma di glicoproteina prodotto primariamente dalle cellule che ricoprono gli acini ghiandolari e i dotti della ghiandola prostatica.

Una prostata normale in un uomo sano ha le dimensioni più o meno di una castagna. La prostata si trova alla base del pene, sotto la vescica urinaria e di fronte alle pareti del retto.

La prostata si è sviluppata in questa strategica posizione per aiutare a compiere l’atto riproduttivo di inseminazione. La prostata produce parte del liquido seminale, si occupa di mantenere l’urina separata dallo sperma e ci regala le piacevoli sensazioni di eccitazione durante un orgasmo.

Nell’uomo, l’uretra, ha una duplice funzione: urinare ed eiaculare. L’uretra è un tubicino che va dalla vescica, attraversa la prostata e giunge alla punta del pene. La sezione che attraversa l’uretra è chiamata uretra prostatica.

 

A cosa serve la prostata?

La ghiandola prostatica produce quasi un terzo del liquido seminale che l’uomo eiacula durante un’atto sessuale.

Durante l’eiaculazione milioni di spermatozoi attraversano l’uretra prostatica. La produzione degli spermatozoi avviene nei testicoli. Da ogni testicolo parte un condotto spermatico chiamato epididimo (dal greco sù + testicolo).

Lo sperma risiede negli epididimi per diversi giorni. Quando l’eccitazione sessuale attiva l’eiculazione avvengono contrazioni muscolari che risucchiano lo sperma dagli epididimi. Con le varie contrazioni lo sperma viene spinto dalle vescicole seminali all’uretra prostatica.

Quando lo sperma passa attraverso gli epididimi, una parte di liquidi seminali, dalle vescicole seminali, dalle ghiandole di Cowper e dalla prostata vengono aggiunti allo sperma. L’insieme di tutti questi liquidi è chiamato liquido seminale. Oltre il 90% del liquido seminale è prodotto sia dalla ghiandola prostatica che dalle vescicole seminali e non dai testicoli.

Parte della prostata è composta di fibre muscolari. Quando lo sperma raggiunge l’uretra prostatica e la prostata si contrae, può stringere il dotto della vescica in modo che lo sperma sia privo di urina. La contrazione aiuta nella secrezione di liquido prostatico nell’uretra e nell’espulsione dell’eiaculato.

I fluidi della prostata, delle vescicole seminali e delle ghiandole di Cowper costituiscono la maggior parte del liquido che viene espulso durante un’eiaculazione.

Condividi

InformaProstata

E' il punto d'incontro per chi vuole informazioni e aggiornamenti scientifici sulla prostata. Rimani informato su scoperte e ricerche scientifiche su tutto ciò che riguarda la prostata e la salute di questa importante, ma sottovalutata, ghiandola.

Contatti